Google

mercoledì 22 agosto 2007

Fatela finita coi loghi, le suonerie, le rane pazze e i pulcini che ballano

Questa è una vergogna. Accendiamo la televisione e una pubblicità su tre riguarda l' offerta di loghi e suonerie per il cellulare, una delle truffe più pietose degli ultimi tempi.
La vergogna sta nel fatto che con questo giro di soldi gli schifosi (come quello nella foto, che comunque ci mette solo la faccia) si arricchiscono alle spalle dei bambini o adolescenti che magari hanno ricevuto il cellulare per il compleanno o per Natale e vengono invogliati a ricevere la canzoncina del pulcino da usare come suoneria. Si, perchè sono loro il target di questa robaccia inutile (ma vi rendete conto pagare 5 euro per ricevere un disegnino sul telefonino o una canzoncina spastica?). Ovviamente nella pubblicità nessuno accenna al fatto che mandando il messaggino al numero si diventa abbonati ad un servizio che poi piuttosto che rescindere merita cambiare numero e scheda (dato che le modalità di rescissione dell' abbonamento sono complicate fino all' inverosimile). No; i viscidi mettono una marea di scrittine in piccolissimo che fanno venire i brividi, se lette. Per non contare il fatto che poi sono loro (gli schifosi, appunto) a decidere cosa e quanta roba inviare, cosicchè dopo un rapido bombardamento di troiai il credito viene letteralmente prosciugato.

E' un' indecenza.

P.s. Ragazzi, se proprio le volete scaricatele con emule, senza sborsare un centesimo.

4 commenti:

Mavero ha detto...

Purtroppo il mondo gira così ... si fa leva sulle "nuove leve".
I più ingenui\giovani abboccano e i genitori ... pagano ...

Webmastro ha detto...

giamma vero?
l' argomento mi sta particolarmente a cuore e necessita sensibilizzazione

cliente #003 ha detto...

si sono io...

l'avevo intuito, ma almeno evita di fare copia/incolla...usa altri argomenti o almeno altre parole...

comunque appoggio la tua campagna, magari ti copio il post e lo pubblico anch'io, potremo dare il via ad una specie di catena di sant'antonio da far girare per i blog...

cliente #002 ha detto...

Bravo Alberto! Sono pienamente f'accordo con te! E poi levate il sosia di Imbu dalla tv per piacere...