Google

lunedì 21 gennaio 2008

L' estratto di rana


Lo chiamano il Viagra del Perù. E' il prodotto tipico dei mercati locali della capitale Lima, ed è molto in voga. Dicono (dicono) curi anche bronchiti, asma, anemia e aiuti la concentrazione. E' un frappè a base di rana.
Come lo si prepara? Niente di più facile: si prende una rana dall' acquario, la si sbatte contro il muro finchè non muore, dopodichè la si scaraventa dentro il frullatore. Molti (e quando dico molti intendo molti) Peruviani considerano l' Extracto de Rana alla maniera di come noi Italiani consideriamo un caffè: uno la mattina, uno dopo pranzo, uno dopo cena.


La popolarità ne ha allargato il consumo: esistono veri e propri cocktail, tra cui uno dei più pregiati prevede di aggiungere nel frullatore brodo di fagioli bianchi, due cucchiai di miele, pezzi di aloe vera (la pianta) e qualche pizzico di maca (una radice tipica del Perù che rafforza la sua funzione di Viagra). Il tutto per poco più di 50 centesimi di euro.



Prosit.

6 commenti:

PiNk_InSiDe ha detto...

Ok, m'è passata la fame...

Uyulala ha detto...

Vado a vomitare un attimo e poi torno...

magnolia ha detto...

le rane infarinate e fritte le ho assaggiate e posso dire che sono buone...ma il frullato...che schifo!

Webmastro ha detto...

sono dispiaciuto di avervi tolto l' appetito...

Kingsun ha detto...

Squisito,vado subito a farmi due bicchieri

Giuseppe Nicosia ha detto...

Davvero orripilante!