Google

giovedì 8 novembre 2007

Siamo alla frutta



Dall' anno 2000, in cui sono stati ufficializzati i giochi olimpici del 2008 a Pechino, ben 3500 bambini cinesi sono venuti al mondo col nome di Aoyun. Che c'è di strano? Che aoyun in cinese significa "giochi olimpici".

Peggio.
Le mascotte dei giochi del prossimo anno saranno i 5 simpatici pupazzetti che vedete riprodotti qui sotto, i quali si chiamano ognuno con una delle parole che, in cinese, compongono la frase "Pechino vi accoglie" (Beijing Huan Ying Ni).
L' anagrafe cinese registra 880 bimbi col nome Bei Bei, 1240 Jing Jing, 1063 Huan Huan, 624 Ying Ying e 642 Ni Ni.

"Ciao, io sono Alberto". "Piacere io sono Accoglie". Mavvaccag...

7 commenti:

Anonimo ha detto...

beh se fosse una donna di gradevole aspetto potrebbe essere di buon auspicio...
J.

Blackcloud ha detto...

è proprio vero, le colpe dei bambini sono da attribuire ai genitori. fra loro e quelli sudamericani, coi nomi, non so chi stia messo peggio..

DanieleMD ha detto...

"Mavvaccag..." ecco la penso proprio come te :)

Anonimo ha detto...

E meno male che ci sono blogger italioti di smisurata cultura storica, etnologica e in particolare sinologica, che dall'alto dei loro "Cantalamessa", "Didio", "Genoveffa", "Scaccabarozzi" stigmatizzano l'onomastica cinese. Mavacc...

Webmastro ha detto...

cos'è? un' accusa di presunzione occosa?

Anonimo ha detto...

In Italia siamo molto più seri.
Dopo il BOOM di bambine chiamate AZZURRA,non hanno attecchito bellissimi nomi come : Moro di Venezia,Luna Rossa,Strambata e(non capisco perchè) CAZZATA.

Anonimo ha detto...

Beh, dite dei nomi. Guardate l'immagine a questo link. è un uomo che si è tatuato il logo delle olimpiadi di bejing su tutta la faccia. Pazzi!
http://img207.imageshack.us/img207/7931/bmepb594375nm6.jpg

www.cineplex.splinder.com